Avviato in Sicilia il progetto “È PRONTO A TAVOLA”, promosso dall’associazione di volontariato “La Città Felice” onlus, in partnership con MCL Sicilia ed il Circolo MCL di Mineo “Don Rosario Pepe”

(Salvo Cona) PALERMO. Avviato in Sicilia il progetto “È PRONTO A TAVOLA” (a valere sull’Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del terzo settore per la realizzazione di attività di interesse generale di cui all’art. 5 del codice del terzo settore – accordi di programma 2020 e 2021), promosso dall’associazione di volontariato “La Città Felice” onlus, in partnership con MCL Sicilia ed il Circolo MCL di Mineo “Don Rosario Pepe”.
L’idea progettuale si basa su iniziative finalizzate a promuovere un’agricoltura sostenibile, nonchè la ri-scoperta del patrimonio agricolo ed enogastronomico dei territori interessati. In particolare i volontari, organizzati su base territoriale, saranno impiegati nelle attività dirette al coinvolgimento di soggetti svantaggiati, vulnerabili e di migranti nelle attività di progetto. L’obiettivo sarà quello di creare gruppi di acquisto solidale (GAS), ossia aggregare persone che decidono di incontrarsi per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire in un secondo momento tra loro. Il tutto avverrà tramite il coinvolgimento di piccoli produttori locali. A tal proposito saranno realizzati eventi quali show-cooking itineranti presso le sedi progettuali. A tali eventi saranno abbinate giornate informative, mostre e presentazioni, degustazioni aziendali.
Il progetto “È PRONTO A TAVOLA”, che vede coinvolte tutte e 9 le province siciliane e 15 territori comunali, è stato presentato martedì 11 luglio a Palermo, nella Sala Gialla “Piersanti Mattarella” di Palazzo dei Normanni.  Ad introdurre i lavori è stato il dottor Giorgio D’Antoni (Presidente MCL Sicilia). E dopo gli indirizzi di saluto dell’on. Serafina Marchetta (Deputato segretario ARS), dell’on. Giuseppe Lombardo (Deputato questore ARS) e dell’on. Nunzia Albano (Assessore della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro della Regione Siciliana). Inoltre, sono intervenuti il dott. Paolo Ragusa (Responsabile regionale Welfare e Terzo Settore MCL Sicilia) e il dott. Giancarlo Moretti (Membro esecutivo del Forum nazionale del Terzo Settore). Le conclusioni sono state affidate al dott. Antonio Di Matteo, Presidente generale MCL.
Il progetto nelle sue fasi iniziali prevede la definizione operativa delle attività, congiuntamente agli attori locali di riferimento dei territori interessati, nonché l’avvio di una capillare campagna di informazione e sensibilizzazione propedeutica a creare un contesto favorevole per la costituzione di Gruppi di Acquisto Solidale e per le successive azioni progettuali.